giovedì , 16 agosto 2018
News

De Longhi: lo stile italiano che incontra la tecnologia

03574b727fa263facb262ba842389331[1]Azienda italianissima, fondata nel 1902 a Treviso. De Longhi nasce come azienda industriale per la produzione di stufe a legna.

Oggi è una grande azienda, specializzata nella produzione di piccoli elettrodomestici: macchine da caffè, friggitrici, ferri da stiro, aspirapolveri, ecc.

In un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo, l’azienda è riuscita ad ottenere, secondo quanto riportato nell’ultima relazione trimestrale di giugno 2011, “nel secondo trimestre del 2011 ricavi consolidati per Euro 400,5 milioni (+ 14,3% rispetto
al secondo trimestre 2010); a tale crescita hanno contribuito tutte e due le divisioni, Household (+12,6%) e Professional con una crescita in % maggiore (+19,2%)”.

La De Lognhi, già nel primo trimestre dello scorso anno, ha avviato un programma di razionalizzazione della struttura del Gruppo, con il potenziamento della rete commerciale all’estero, e la riorganizzazione delle attività in Nuova Zelanda.

Ma quali sono le opportunità di lavoro con la De Longhi ?

L’azienda ha predisposto un sito dedicato alla selezione di nuove risorse. Facile da usare, veloce e chiaro, il portale permette di inserire il proprio Cv, di aggiornarlo e modificarlo. La sezione “Ricerche in corso” è sempre aggiornata e completa con tutte le informazioni necessarie. Sono indicate le responsabilità della figura e una descrizione dettagliata del profilo ricercato. Su circa 20 annunci di lavoro esaminati, tuttavia, solo in due era presente la tipologia contrattuale offerta, fermo restando l’esclusione di alcuni profili top.

Le ricerche riguardano laureati, principalmente in economia e ingegneria gestionale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>