domenica , 27 maggio 2018
News

Traduttore, redattore o impiegato ? la diversicazione delle esperienze come arma a doppio taglio

Il Curriculum deve essere sempre redatto avendo in considerazione l’area e la posizione lavorativa per la quale ci si candida. Quando sono presenti troppe esperienze di lavoro non correlate tra di loro queste generano confusione, e non identificano le qualità e la professionalità acquisita. Infatti, non è utile inserire qualsiasi esperienza di lavoro, basta “che faccia curriculum”, l’esperienze devono invece essere in equilibrio tra di loro.

Negli anni passati una tecnica utilizzata era quella di inserire le esperienze in ordine non cronologico. Quando abbiamo più esperienze di lavoro molto differenti occorre estrapolare, per quanto possibile, le caratteristiche che le rendono simili, creando in tal modo un cursus che sia coerente.

Questo è un esempio di Cv troppo diversificato:

Date: 2011

Lavoro o posizione ricoperti: Segretaria

Principali attività e responsabilità   Attività di segreteria aziendale, accoglienza clienti e pianificazione delle riunioni

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Studio di Architettura

Tipo di attività o settore: Servizi alle imprese

Date: 2010

Lavoro o posizione ricoperti: Redattrice

Principali attività e responsabilità: Collaborazione con la rivisita “Ostelli”

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Comunicazione 2000 Srl

Tipo di attività o settore: Editoria

Date: 2010

Lavoro o posizione ricoperti: Guida turistica

Principali attività e responsabilità: Guida turistica presso la Pro Loco

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Pro Loco

Tipo di attività o settore: PA

Date: 2009

Lavoro o posizione ricoperti: Insegnante

Principali attività e responsabilità: attività di insegnamento in lingua tedesca

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Scuola di lingue

Tipo di attività o settore: UK snc

La descrizione delle attività svolte risulta troppo sintetica, non vengono esposti i ruoli e le responsabilità e le posizioni sono molto differenti, o non coordinate tra di loro.

 

Come migliorare il Cv ? Semplicemente facendo un lavoro di autodiagnosi, può essere utile rispondere alle seguenti domande:

  • Qual’era il mio ruolo specifico ?
  • Descrivi la tua giornata tipo
  • Quali sono le competenze acquisite ?
  • Quali sono gli obiettivi e successi avuti ?
  • Ho avuto responsabilità ? Se, si quali ?
  • Ho gestito un team di persone ? Quante ?

Rispondendo a queste domande sarà più facile aggiungere nuove informazioni, vediamo come la conoscenza della lingua inglese diviene un degli elementi fondamentali nelle esperienze, così come le capacità di relazione interpersonale:

Date: 2011

Lavoro o posizione ricoperti: Segretaria

Principali attività e responsabilità: Attività di back di office: data-entry e gestione contrattualistica clienti, inserimento e gestione ordini. Inoltre, mi sono occupata della redazione di tutte le comunicazioni verso l’esterno e dei rapporti con l’estero.

Utilizzo del Gestionale AS400 per l’inserimento degli ordini di vendita ed anagrafica clienti

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Studio di Architettura

Tipo di attività o settore: Servizi alle imprese

 

Date: 2010

Lavoro o posizione ricoperti: Redattrice

Principali attività e responsabilità: Ho svolto attività redazionale per la rivisita “Ostelli”. In particolare, ho gestito e coordinato la rubrica “Ostelli in natura”, coordinato l’attività di 3 collaboratori. Inoltre mi sono occupata dei contatti con l’estero per la gestione delle trattative di vendita degli spazi pubblicitari. Esperienza che mi ha permesso di acquisire ottime capacità di elaborazione scritta, anche in lingua inglese, e di team leader.

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Comunicazione 2000 Srl

Tipo di attività o settore: Editoria

 

Date: 2010

Lavoro o posizione ricoperti: Guida turistica

Principali attività e responsabilità: Esperienza breve ma intensa nella quale ho avuto l’incarico di svolgere attività di guida ed assistenza turistica presso il locale complesso museale di Roma. Il ruolo prevedeva la descrizione storico-artistica delle opere esposte, inoltre l’attività era indirizzata principalmente verso turisti stranieri, l’utilizzo frequente della lingua inglese mi ha permesso di perfezionare l’utilizzo della lingua nei rapporti sociali, oltre a migliorare le mie capacità

Nome e indirizzo del datore di lavoro: Pro Loco

Tipo di attività o settore: PA

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>